TEEN COACHING

Per gli adolescenti

» TEEN COACHING

file000401170750 Il Coaching è un metodo attento allo sviluppo individuale dell’adolescente che lo aiuta ad affrontare al meglio questa fase della sua vita. Il Coach è un professionista che affianca e accompagna l’adolescente e si pone come una figura non direttiva nel processo di scoperta delle sue potenzialità. L’obiettivo è di lavorare proprio sugli elementi di forza, sulle forme di felicità, sulle attitudini che l’adolescente ha in sé e che può non essere consapevole di avere o che non riesce ad esprimere al meglio. Per fare questo, nella relazione di Coaching, ci si concentra sulle esperienze dell’adolescente (sportive, relazionali, scolastiche …), che permettano di far emergere quelle caratteristiche positive e quei punti di forza su cui far leva, “allenarli” e creare le basi per elaborare obiettivi futuri, in armonia con i suoi desideri e le sue aspirazioni. I genitori, con tempi e modi differenti, sono coinvolti nel percorso, ma è importante sottolineare che il protagonista, resta comunque il ragazzo o la ragazza.

Un percorso da fare insieme

Come genitori, in che modo potete attivarvi per aiutare vostro figlio o vostra figlia?

- Telefonandomi o scrivendo una email per fissare un appuntamento;

- Durante il primo incontro potrete esporre ciò che vi preoccupa ed io vi spiegherò come funziona il metodo del Coaching;

- Se vostro figlio/a non è ancora maggiorenne, mi servirà una vostra autorizzazione scritta, firmando un modulo che vi consegnerò personalmente;

- Incontrerò poi, da sola, vostro figlio/a almeno tre volte. Sarà l’occasione per conoscerci e gli/le permetterà, di capire e decidere, senza costrizioni, se vuole intraprendere un percorso con me.

-  In seguito è previsto un percorso nel quale incontrerò vostro figlio/a una volta ogni settimana/dieci giorni, per circa un’ora e per un periodo che si concorderà preliminarmente insieme.

- In questo percorso anche i genitori sono coinvolti, ma con tempi differenti. In genere ci si incontra dopo ogni tre/quattro sessioni con il figlio/a, ma è possibile decidere anche in modo differente.

file00069987756